Unicredit: niente maxi-svalutazione, esposizione a subprime ferma a 170 mln

Inviato da Redazione il Lun, 03/03/2008 - 08:47
I timori di nuove maxi svalutazioni tornano a colpire anche Unicredit. Venerdì le voci di mercato su perdite o svalutazioni per 5 miliardi di euro hanno appesantito il titolo del primo istituto bancario italiano nonostante la pronta smentita dal quartier generale di Unicredit. La banca ha ribadito che l'esposizione verso i subprime Usa si è ridotta a 170 milioni di euro nel quarto trimestre, da 246 milioni dei tre mesi precedenti, aggiungendo che il gruppo bancario ha una esposizione indiretta "limitata" verso le monoline, mentre quella diretta ammonta a 20 milioni. "Certamente escludiamo perdite per 5 miliardi di euro, ha detto un portavoce della società in riferimento alle indiscrezioni di venerdì.
COMMENTA LA NOTIZIA