Unicredit: nel veicolo di Crt e Cr Modena adesso spunta Bds

Inviato da Redazione il Mer, 11/02/2009 - 08:09
Quotazione: UNICREDIT GROUP
La Fondazione Banco di Sicilia potrebbe aggregarsi alle Fondazioni Crt e Cassa di Modena nel veicolo che sottoscriverà 190 dei 440 milioni di bond cashes lasciati inevasi da Cariverona. L'ente siciliano, secondo quanto risulta a Il Messaggero, sta valutando di accollarsi un cip di circa 5 milioni del prestito obbligazionario convertibile a tre anni di complessivi 60 milioni che aggiunto al cash di altri 60 milioni versato dalle altre due fondazioni e al prestito di 70 milioni concesso quasi certamente da Intesa SanPaolo costituirà la liquidità per coprire il cashes. Gli altri 250 milioni del bond saranno immessi dalla Libia.
COMMENTA LA NOTIZIA