1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit mette gli occhi sulla russa Petrocommerce

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Russia fa battere il cuore a Unicredit. Secondo alcune indiscrezioni di stampa l’istituto guidato da Alessandro Profumo avrebbe messo gli occhi sulla banca moscovita Petrocommerce, fondata nel 1992 e 17esima nell’ambiente locale in termini di asset. L’interesse sarebbe nato dopo che la kazaka Semiar Alliance, principale società di consumer credit del paese, ha abbandonato la presa. Seimar aveva in progetto di rilevare il 100% di Petrocommerce per circa 1,6 miliardi di dollari. Ma nel weekend il gruppo ha annunciato l’abbandono del tavolo delle trattative, lasciando così un vuoto che potrebbe essere occupato proprio da Unicredit. L’istituto di Piazza Cordusio ha infatti più volte ripetuto di voler crescere in Russia, in quanto rappresenta un mercato importante e interessante. Per il momento, però, il management della banca italiana non ha commentato l’indiscrezione.