1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit-Intesa, i banchieri negano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mondo bancario italiano in fermento: Banca Intesa e Unicredit negano ogni scenario o studio su un’ipotetica fusione tra le due banche, ma le reazioni, nel mondo politico e bancario non si sono fatte attendere. Sta di fatto che la doppia Opa su Bnl e Antonveneta ha riaperto i giochi e gli scenari nel risiko bancario in terra italica. Tanto da far circolare voci, subito smentite, su progetti preliminari di un possibile matrimonio tra Unicredit e Banca Intesa. Contemporaneamente non ha trovato conferma neppure la voce secondo cui anche un’altra grande banca d’affari, Barclays, avrebbe messo nel mirino Unicredit. Ieri le due indiscrezioni hanno messo in subbuglio gli equilibri del ceto bancario, più di quanto non lo fosse per le due operazioni Abn Amro-Antonveneta e Bbva-Bnl. Ma le voci sono state smentite categoricamente dagli interessati. Tuttavia anche solo immaginare uno scenario che veda insieme le due principali banche italiane ha scatenato reazioni. Corrado Passera, ad di Intesa, e Carlo Salvatori, presidente di Unicredit, hanno smentito. Anche Alessandro Profumo ha ribadito che non c’è nulla di vero. Una voce a favore è invece stata quella di Bruno Tabacci, presidente della commissione Attività Produttive della Camera.