1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Unicredit e Intesa affossano l’S&P/Mib mentre l’Europa chiude in positivo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Europa chiude tendenzialmente bene la seconda sessione dell’ottava ma Piazza Affari non riesce a seguirne l’esempio, zavorrata dal nuovo crollo dei due titoli bancari, Unicredit (-13,03%) e Intesa SanPaolo (-8,36%). Così a Milano le luci della giornata si sono spente con l’S&P/Mib40 a quota 18.628 punti (-2,43%) e il Mibtel in calo di un più contenuto 1,47% a 14.633 punti. Il listino italiano ha accusato il peggiore andamento tra le Borse del Vecchio continente, unico segno meno in Europa se si eccettua la Spagna (-1,30% l’Ibex35).