Unicredit: Intermonte positiva su possibile cessione delle sofferenze, su Ftse Mib -4,79%

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 06/07/2011 - 12:09
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Unicredit sotto la lente di Intermonte, dopo che l'amministratore delegato, Federico Ghizzoni, ha confermato che è in atto lo studio su una possibile cessione delle sofferenze. Il totale dei crediti problematici lordi (non performing loans- Npl) ammontano a 34 miliardi di euro con coverage al 62%, dopo che la stampa aveva riportato che un'operazione simile sarebbe stata sondata da Intesa SanPaolo (per 3-4 miliardi su sofferenze lorde totali di 21 miliardi coperte al 65%). "Concettualmente la notizia è positiva - spiega Intermonte, confermando il rating outperform e prezzo obiettivo a 2,10 euro - in quanto potrebbe esserci un po' di liberazione di capitale, ma occorrerà conoscere i dettagli per capire se le coperture in essere sono adeguate". Intanto il titolo a Piazza Affari cede il 4,79% a quota 1,43.
COMMENTA LA NOTIZIA