Unicredit: in testa al Ftse Mib prima della trimestrale

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 05/08/2014 - 11:05
Quotazione: UNICREDIT GROUP RP *
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Unicredit è la migliore del Ftse Mib in attesa dei risultati trimestrali che verranno comunicati nel corso della giornata. Il titolo del gruppo bancario guidato da Federico Ghizzoni mostra una crescita di oltre l'1,5% a 6,01 euro, posizionandosi in testa al listino milanese.

In attesa della diffusione dei conti trimestrali, gli esperti di Banca Akros si attendono che Unicredit registri nel secondo trimestre dell'anno utili in leggera flessione a 355 milioni dai 362 milioni del secondo trimestre 2013 visto che "dovrà registrare 300 milioni di euro di imposte una tantum derivanti dal nuovo regime fiscale italiano sulla rivalutazione di Banca d'Italia e Irap". E questo spingerà il tax rate al 56% nel secondo trimestre 2014 rispetto al 31,6% di un anno fa.

I profitti pre-tasse dovrebbero, tuttavia, mostrare una crescita di circa il 30% anno su anno a 1,15 miliardi di euro visto che gli accantonamenti su crediti dovrebbero calare di un terzo a 1,04 miliardi in scia alla pulizia di bilancio praticata nell'ultimo scorcio del 2013. Quanto ai ricavi, secondo le stime degli analisti di Banca Akros, dovrebbero scivolare di quasi l'8% a 5,62 miliardi di euro dai 6,09 miliardi al 30 giugno 2013.

Banca Akros conferma il rating accumulate su Unicredit, con un prezzo obiettivo di 7 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA