1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit-Hvb, Bca Leonardo non crede a progetto di break-up

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“L’operazione di aggregazione in discussione tra Unicredit e HVB continua ad essere al centro dell’interesse sia in Italia sia in Germania, e continua a condizionare l’andamento dei due titoli in Borsa”. Esordiscono così nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com gli analisti di Banca Leonardo. “Dall’Italia giungono indiscrezioni su un incontro tra i vertici delle Fondazioni azioniste di Unicredit con il 25,4% cumulato per discutere dell’operazione conclusosi con un ufficioso assenso che dovrà essere seguito dall’approvazione ufficiale dei rispettivi organi deliberanti. Dalla Germania invece il capo-economista di Commerzbank ha dichiarato che la rete tedesca di HVB potrebbe integrarsi perfettamente con la loro e che solo un’integrazione tra banche tedesche potrebbe aumentare la redditività del gruppo”, ripercorrono le ultime tappe della vicenda gli esperti, sottolineando che capo-economista ha “comunque aggiunto di non aspettarsi che nel caso Unicredit concluda l’operazione sia disponibile a cedere gli asset in Germania”. Gli analisti hanno le idee chiare. “Noi escludiamo assolutamente che Unicredit punti al break-up di HVB, anzi riteniamo che uno dei principali obiettivi del management di Unicredit sia proprio quello di ottenere il turnaround delle attività tedesche”, è il verdetto degli esperti della banca milanese, che stimano nel complesso “che su un totale di sinergie lorde di circa 520 milioni 200 milioni possano derivare dalle attività in Est Europa e i restanti 320 milioni dal rilancio delle attività in Germania e Austria”. Rating buy (titolo da acquistare) confermato con target price a 5 euro.