Unicredit: per Goldman Sachs può arrivare fino a 7,3 euro

Inviato da Micaela Osella il Mer, 13/09/2006 - 10:10
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Unicredit ha annunciato ieri sera nuovi cambiamenti intragruppo nella struttura della banca. La tedesca Hvb trasferirà all'istituto di Piazza Cordusio la propria partecipazione del 77,53% nel capitale di Bank Austria Creditanstalt, che controlla le attività del gruppo italo-tedesco nell'Europa centro orientale, ad un prezzo pari a 109,81 euro per azione, corrispondente ad un corrispettivo di circa 12,5 miliardi per l'intera quota. Secondo gli analisti di Goldman Sachs ci sono implicazioni positive da questa mossa per gli azionisti di Unicredit. Tanto che il broker ha deciso di alzare del 7% il prezzo obiettivo sull'istituto guidato da Alessandro Profumo portandolo a 7,3 euro da 7,1 euro. Il nuovo valore implica un potenziale rialzista del 16,7 per cento, specificano nella nota. La raccomandazione resta confermata al gradino neutral.
COMMENTA LA NOTIZIA