UniCredit: Giuseppe Vita indicato alla presidenza

Inviato da Luca Fiore il Gio, 12/04/2012 - 19:18
Quotazione: UNICREDIT GROUP

 

Dopo sei settimane di incontri, i principali azionisti di Piazza Cordusio hanno deciso: il successore di Dieter Rampl alla presidenza di UniCredit sarà Giuseppe Vita. "Oggi -si legge nella nota pubblicata poco fa da Piazza Cordusio- al termine del processo di selezione per l'individuazione del candidato alla presidenza di UniCredit [...] il Comitato Corporate Governance, HR e Nomine della Società ha ritenuto che, tra le persone selezionate [...] quella che meglio risponde al profilo e ai requisiti della carica sia il Dott. Giuseppe Vita".

Già numero uno di Deutsche Bank (di cui è presidente onorario), Vita attualmente ricopre le cariche di presidente di Allianz Italia e di Banca Leonardo ed è presidente del Consiglio di Sorveglianza del gruppo editoriale tedesco Axel Springer.

Il manager, designato al termine di oltre 7 ore di riunioni, ha battuto la concorrenza dell'ex presidente di Iri ed Eni Gian Maria Gros Pietro. Non solo. Secondo quanto riportato dagli organi di stampa, della short list redatta dal vice presidente Vincenzo Calandra Buonaura facevano parte anche Angelo Tantazzi e Massimo Tononi.

Classe 1935, Giuseppe Vita ha avuto la meglio grazie al suo profilo internazionale, considerato il più adatto per le importanti sfide che nei prossimi anni attendono il colosso bancario italiano. Oltre alle esperienze citate, il neo-presidente, laureato in Medicina, ha ricoperto anche importanti incarichi manageriali nel settore farmaceutico tedesco.

Con la designazione del Presidente, il focus ora si sposta sulla composizione del nuovo Consiglio di amministrazione, che vedrà i suoi membri ridursi da 23 a 19.

COMMENTA LA NOTIZIA