Unicredit: Ghizzoni, no cambi significativi in azionariato

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 01/02/2012 - 08:47
L'aumento di capitale di Unicredit non ha portato nessun cambiamento "macro" nell'azionariato e ha confermato un nucleo storico di azionisti, con buona diversificazione geografica. Lo ha sottolineato l'ad di Unicredit, Federico Ghizzoni, al termine del primo cda della banca dopo l'aumento di capitale da 7,5 miliardi di euro. Ghizzoni si è detto inoltre soddisfatto per la buona risposta all'operazione da parte del pubblico retail italiano.
COMMENTA LA NOTIZIA