Unicredit: Ghizzoni, nessuna fuga di capitali in Europa dopo la crisi di Cipro

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 04/04/2013 - 14:37
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Nessuna fuga di depositi in scia alla crisi che ha investito Cipro e al conseguente prelievo forzoso. Lo ha detto Federico Ghizzoni, amministratore delegato di Unicredit, ai giornalisti a Vienna secondo quanto riportato da Bloomberg. Il numero uno di Piazza Cordusio ha spiegato di aver monitorato quotidianamente la situazione in tutti e 22 i Paesi in cui è presente il gruppo da quando è scoppiato il caso Cipro e di non aver assistito a questo tipo di reazioni da parte dei clienti.
COMMENTA LA NOTIZIA