Unicredit: fissato a 8,09 euro prezzo azioni, l’aumento partirà il 6 febbraio

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione di Unicredit, riunitosi ieri, ha fissato a 8,09 euro il prezzo di sottoscrizione per ogni azione ordinaria di nuova emissione da offrire agli azionisti nel rapporto di 13 nuove azioni ogni 5 (ordinarie o di risparmio) già possedute, nell’ambito del maxi aumento di capitale da 13 miliardi di euro. Il prezzo incorpora uno sconto del 38% sul Terp (prezzo teorico dopo lo stacco del diritto). L’operazione, così come ventilato nei giorni scorsi, partirà lunedì 6 febbraio e si concluderà entro il 10 marzo. Oltre a un’offerta in Italia, Unicredit ha previsto un’offerta al pubblico anche in Germania e Polonia.
E’ stato inoltre ufficializzato il consorzio di garanzia, formato da un corposo pool di banche d’affari, che si è impegnato a sottoscrivere le azioni rimaste inoptate.