1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Unicredit Factoring: utile netto 2013 in crescita del 20,3% a 73,2 milioni

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Unicredit Factoring, società prodotto della banca meneghina, ha chiuso il 2013 con un utile netto in crescita del 20,3% a 73,2 milioni di euro rispetto all’anno precedente. Gli impieghi si sono attestati a 8,2 miliardi di euro (-7,2%) a fronte di tempi di incasso ridotti rispetto all’anno precedente, con Rwa pari a 6,6 miliardi di euro. Il turnover dell’anno è stato pari a 28,7 miliardi di euro, stabile su base annua con una quota di mercato del 16,8% (16,5% nel 2012). I costi, coerentemente con il piano di crescita aziendale, sono stati pari a 41,7 milioni di euro (+7% annuo). Gli accantonamenti sono stabili, a 70,5 milioni di euro permettono di conseguire un utile ante imposte di 122,1 milioni di euro (+24% annuo).

“Nel corso del 2013 Unicredit Factoring ha registrato ricavi in aumento a 239 milioni di euro nonostante il persistere del complesso contesto macroeconomico”, ha commentato così l’amministratore delegato Renato Martini, esprimendo grande soddisfazione per i trend sinora registrati e confermando l’impegno nel voler diventare “il miglior soggetto specializzato nell’offerta di servizi strutturati e piattaforme dedicate al finanziamento e alla gestione dell’incasso dei crediti commerciali”.