1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit fa ulteriore passo integrazione proprie attività bancarie in Polonia

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione di UniCredit ha preso atto che lo scorso 12 Novembre i Management Board di Bank Pekao e di Bank BPH hanno approvato l’intenzione di integrare le proprie attività attraverso la scissione parziale e proporzionale di BPH in Pekao e proposto un rapporto di cambio in base al quale ogni azionista di BPH riceverà 3,3 azioni ordinarie di Pekao di nuova emissione, mantenendo inalterata la propria quota in BPH. Lo comunica l’istituto di Piazza Cordusio in una nota, specificando che l’integrazione delle banche attraverso la scissione di BPH è in linea con l’accordo siglato lo scorso 19 aprile dal Ministero del Tesoro polacco e UniCredit relativamente all’integrazione delle proprie attività bancarie in Polonia.
Sulla base dei dati pro-forma al primo ottobre 2006, le attività di BPH che saranno trasferite a Pekao sono rappresentate da 280 sportelli con 7,2 miliardi di impieghi a clientela, 8,9 miliardi di depositi, 1,3 miliardi di
patrimonio netto. In seguito al trasferimento dei 280 sportelli da BPH, Pekao sarà in grado di conseguire economie di scala in senso lato. I clienti – retail e corporate – beneficeranno quindi di un più ampio assortimento di prodotti e di servizi offerti dalla banca. Bank BPH preserverà la sua indipendenza e si posizionerà
fra le dieci banche leader in Polonia.