1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit di slancio sopra quota 2,50 euro, Goldman vede ancora potenziale upside del 26%

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il rally del 289% di Unicredit rispetto ai minimi di marzo, con una sovraperformance del 127% rispetto al settore bancario europeo, non toglie appeal al titolo dell’istituto di piazzale Cordusio. Lo sostengono gli esperti di Goldman Sachs, che in un report datato 21 agosto, hanno reiterato la raccomandazione “buy” su Unicredit con prezzo obiettivo salito da 2,5 a 3 euro. Il potenziale upside è ancora del 26% circa, sostengono da Goldman, rimarcando come il titolo tratti ancora con “uno sconto significativo” rispetto ai peers europei. Il broker statunitense ha rivisto al rialzo le proprie stime di utile per azione (Eps) rispettivamente del 52% per l’Eps 2009, del 4% per quello 2010 e del 18% per quello 2011, rimarcando come le stime al 2011 siano prudenziali assumendo un recupero parziale della profittabilità. Pertanto sussistono margini per un’ulteriore revisione al rialzo (Eps 2011 visto da Goldman a 0,32 euro).
A Piazza Affari alle 10.07 il titolo Unicredit sale del 2,75% a 2,52 euro, sui nuovi massimi degli ultimi 10 mesi e mezzo.