1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit corre ancora sospinta da nuovi rumor su Pioneer e Fineco

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Acquisti anche oggi sul titolo Unicredit che si segnala tra i migliori del Ftse Mib con un progresso del 4% circa a quota 2,37 euro. Ieri il titolo dell’istituto di piazza Gae Aulenti aveva segnato un balzo del 13%. ieri la versione online del Wall Street Journal ha riportato l’indiscrezione che Unicredit potrebbe ricevere un dividendo straordinario tra i 500 e gli 800 milioni di euro dalla controllata Pioneer prima della vendita ai francesi di Amundi. Vendita di Pionner che avverrebbe a una cifra compresa tra 3,2 e 3,5 miliardi. Altre indiscrezioni in arrivo dalla Francia parlano invece della possibilità che una parte del prezzo di acquisto di Pioneer venga pagata in azioni della nuova entità derivante dalla fusione tra Amundi e Pioneer con Unicredit che diverrebbe socio al 10%.
Oggi è spuntata infine la possibilità che venga venduta un’altra quota di Fineco, di cui attualmente detiene il 35%. Durante l’ultimo cda, secondo quanto riportato da Il Messaggero, l’amministratore delegato Mustier non avrebbe escluso un’ulteriore cessione di quote. “Pensiamo che possa continuare a consolidare Fineco anche con una quota attorno al 30% – sottolineano gli analisti di Equita – . Il lock up del precedente collocamento scade ad inizio ottobre 2017, ma il responsabile dell`operazione, UBS, potrebbe rinunciare”.