Unicredit, convocata il 15/12 l'assemblea per nomina del cda

Inviato da Redazione il Gio, 10/11/2005 - 17:10
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Il cda di Unicredit ha preso atto dell'avvenuto avveramento di tutte le condizioni sospensive cui era soggetta l'offerta pubblica di scambio sulla totalità delle azioni di HVB (superamento del livello di accettazione minimo fissato al 65% del capitale sociale di HVB; ottenimento dell'autorizzazione antitrust da parte della Commissione Europea e verifica, da parte di un esperto indipendente, che il valore unitario delle azioni HVB risulta conforme a quello riportato nella perizia rilasciata dall'esperto nominato dal Tribunale di Genova e sottoposta all'Assemblea dei soci in data 29 luglio 2005). Il cda ha pertanto provveduto alla convocazione per il 15 dicembre 2005 (in seconda convocazione il 16 dicembre) dell'assemblea che dovrà provvedere alla nomina per gli esercizi 2006-2008 dei nuovi Amministratori di UniCredit, "previa determinazione del loro numero, in linea con gli impegni assunti in forza degli accordi stipulati con HVB". Il cda ha, altresì, deliberato di sottoporre all'assemblea la proposta di autorizzazione alla vendita delle azioni proprie detenute in portafoglio.
COMMENTA LA NOTIZIA