Unicredit: Centrosim resta buy sul titolo

Inviato da Redazione il Mer, 03/09/2008 - 10:21
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Il Ministero del Tesoro della Repubblica Polacca e Unicredit hanno firmato ieri sera un accordo in base al quale il Ministero del Tesoro potrà esercitare una put option fino al 30 giugno 2009 e Unicredit potrà esercitare una call option dal 23 dicembre 2008 fino al 23 dicembre 2009 sull'intera partecipazione detenuta dal Ministero del Tesoro polacco in Bank Pekao, pari a circa il 3,95% del capitale sociale. In base a tale accordo, il prezzo di esercizio di entrambe le opzioni sarà pari alla media ponderata per i volumi scambiati delle quotazioni giornaliere di Bank Pekao alla Borsa di Varsavia negli ultimi sei mesi precedenti l'esercizio dell'opzione, più un premio del 3%. "Ai prezzi attuali la quota oggetto delle opzioni vale circa 590 milioni di euro", commentano questa mattina gli analisti di Centrosim, che calcolano che "l'impatto sul Core Tier 1 si aggira intorno a 7 punti base". Il broker ricorda inoltra che "il gruppo ha come obiettivo a breve termine il rafforzamento dei coefficienti patrimoniali". "Riteniamo quindi probabile che il management decida di posticipare l'eventuale esercizio della call option all'esercizio 2009 pur rimanendo esposto a un esercizio anticipato della put da parte del Ministero del Tesoro polacco", concludono gli esperti di Centrosim che confermano la raccomandazione buy (titolo da acquistare) su Unicredit con target price a 5,2 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA