Unicredit: Centrosim, management ha agito in modo corretto

Inviato da Redazione il Mar, 07/10/2008 - 10:08
Quotazione: UNICREDIT GROUP
L'amministratore delegato di Unicredit, Alessandro Profumo, ha riconosciuto ieri che la lunghezza e la profondità della crisi sono state sottovalutate, ammettendo anche qualche errore nella tempistica di alcune delle ultime acquisizioni. E' stato peraltro ribadito che Unicredit rimane una banca sana e solida e che il rafforzamento del capitale era l'unica strada da seguire in una fase di grande incertezza come quella attuale. "A nostro avviso il management ha agito in modo corretto e tempestivo, intervenendo con decisione per tamponare la crisi di sistema e le difficoltà specifiche del titolo, travolto dalla speculazione nel corso delle ultime settimane", commentano questa mattina gli analisti di Centrosim. Secondo il broker "Al di là della sottovalutazione della crisi, la cui violenza e i cui effetti hanno colto di sorpresa tutti gli operatori di mercato, il management ha commesso l'errore di negare ostinatamente la necessità di effettuare delle operazioni di rafforzamento del capitale, in una fase in cui lo scenario esterno si stava velocemente deteriorando". D'altra parte a loro avviso, in un momento così difficile, occorre guardare alla sostanza e in questo caso sono state prese le decisioni giuste e con grande rapidità mentre gli errori di comunicazione - inconsueti, per Unicredit - vanno inquadrati nell'eccezionalità del contesto.
COMMENTA LA NOTIZIA