1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit: Centrosim, con l’uscita di Profumo sulla banca incombe l’ombra della politica -1

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Alessandro Profumo ha rassegnato ieri le dimissioni dalla carica di amministratore delegato di Unicredit. Il Consiglio di amministrazione della banca e l’a.d. hanno concordato la chiusura del rapporto, a seguito degli orientamenti maturati nel Consiglio e ratificati dalla riunione di ieri. “La sfiducia a Profumo apre una fase molto incerta per il futuro della banca”, commenta Luca Comi di Centrosim. “Le grandi acquisizioni degli ultimi anni – HVB e Capitalia – hanno favorito un salto importante nelle dimensioni e nello standing internazionale di Unicredit, ma si sono rivelate molto difficili da gestire, accrescendo il grado di complessità del gruppo e portando al suo interno numerose aree di criticità. Anche gli ultimi 2/3 anni sono stati costellati di errori: dalle acquisizioni costosissime e fonte di grandi problemi in Russia e Kazakhstan, alla sottovalutazione della crisi finanziaria, con la costituzione di ingenti portafogli di credit derivatives. Ma, al di là dell’ultimo difficile momento congiunturale – sostiene l’esperto – la gestione di Profumo deve essere valutata in modo molto positivo, alla luce della creazione di valore realizzata nel corso degli anni”.