1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

UniCredit: Cda approva progetto per un nuovo assetto organizzativo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Cda di UniCredit ha approvato un progetto finalizzato ad un nuovo assetto organizzativo. Il ruolo della capogruppo sarà rafforzato relativamente ai sistemi di controllo e a una più stretta gestione dei processi manageriali, mentre le società nei diversi Paesi acquisiranno maggiori responsabilità. A livello di holding la riorganizzazione rafforzerà il ruolo della capogruppo per quanto concerne i controlli interni, la gestione della performance e la supervisione di temi e processi chiave, mantenendo contemporaneamente la responsabilità della guida delle Competence Line. La responsabilità della gestione strategica, dei progetti di innovazione e il monitoraggio dei risultati saranno anch’essi mantenuti a livello globale. L’Ad di Piazza Cordusio, Federico Ghizzoni, sovrintenderà direttamente il business in Italia e ne controllerà il rilancio mentre il Dg Roberto Nicastro manterrà la supervisione per il supporto territoriale e – in Italia come negli altri Paesi – per l’evoluzione strategica del network e del multicanale. La rete in Italia sarà semplificata, togliendo un livello in modo da accelerare il processo decisionale. Il progetto verrà completato entro la fine del 2012 e diventerà pienamente operativo entro la metà di gennaio 2013.