1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Unicredit-Capitalia, l’uscita di scena di Arpe per un’aggregazione straordinaria

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Matteo Arpe ha deciso di uscire di scena in punta di piedi, proprio nel giorno in cui i Cda di Unicredit e della sua Capitalia hanno formalizzato la loro unione. L’Ad della banca romana ha così rassegnato le dimissioni, su richiesta del presidente, Cesare Geronzi, “per rendere possibile un’aggregazione di straordinario valore e significato”. Ora l’ex Ad potrebbe in teoria ritirarsi a vita privata, visto che il contratto gli garantisce almeno 7 milioni più la liquidazione per i 7 anni di lavoro in azienda, oltre a una valanga di stock option e di azioni dell’istituto di Via Minghetti. Sul fronte professionale, Arpe potrebbe invece mettersi in proprio, creando una sorta di boutique finanziaria, anche perché, dopo il rapporto burrascoso con Geronzi, è improbabile che si metta a cercar lavoro da subito in un’altra grande banca.