Unicredit: Bruxelles striglia Varsavia per lo stop su Bph

Inviato da Redazione il Mar, 17/01/2006 - 08:50
Quotazione: UNICREDIT GROUP
E' scontro tra Bruxelles e Varsavia sull'acquisizione della banca polacca Bph da parte di Unicredit. Questa volta è una banca nostrana ad essere vittima del protezionismo di un altro Paese dell'Unione. La commissione Ue ha inviato venerdì scorso al ministero del Tesoro una richiesta formale sul no del governo polacco alla fusione tra Bph (controllata dalla tedesca Hvb) e Bank Pekao, istituto polacco già sotto il controllo di Unicredit. L'integrazione tra i due istituti darebbe vita a un gruppo capace di controllare il 40% del mercato nazionale e a cui le autorità locali si sono opposte sin dall'inizio. Nella lettera partita da Bruxelles, l'antitrust europea ha rimarcato come la fusione Unicredti-Hvb è già stata approvata e in materia di fusioni di rilevanza europea la sua competenza è "esclusiva".
COMMENTA LA NOTIZIA