1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit brinda ai dati di bilancio, per Goldman può fare di piu’

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Unicredit brinda ai dati di bilancio. Il titolo dell’istituto di Piazza Cordusio segna un rialzo dell’1,26%, passando di mano a quota 4,01 euro. Gli investitori sostengono con convinzione l’azione: sono infatti transitati sul mercato 37 milioni di pezzi contro una media del mercato degli ultimi trenta giorni pari a 33 milioni di pezzi. Nei primi sei mesi dell’anno Unicredit ha messo nelle sue casse un utile netto di 1.049 milioni di euro, -7% rispetto allo stesso periodo 2003, ma se consideriamo il trimestre, nel secondo trimestre gli utili sono saliti del 25,1% a quota 583 milioni. Un monito arriva oggi da Goldman Sachs. “Crediamo che Unicredit possa fare di più”, dice Alessandro Santoni, analista della merchant bank, che su Unicredit ha confermato il rating outperform(il titolo farà meglio del mercato). “Sappiamo che crescere ha un costo, ma siamo dell’idea che ci sono inefficienze che potranno beneficiare della politica di controllo dei costi”. Nonostante i risultati siano piaciuti a metà a Goldman Sachs, il broker non ha rivisto le stime di utile 2004 a 0,35 per il 2004 e 2005 a 0,41 euro. Il motivo? “Unicredit tratta a un multiplo di 9,8 volte gli utili 2005, cioè a sconto dell’11% sul settore finanziario italiano. In un paese come l’Italia dove l’intero comparto bancario è in fase di ristrutturazione, con profitti realizzati da politiche di taglio di costi, Unicredit rappresenta l’unica reltà finanziaria in grado di crescere dal punto di vista operativo. Per questo pensiamo che l’azione potrebbe meritarsi una valutazione a premio”, conclude Santoni.