1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit: Bca Leonardo, negativa eventuale cessione di BHP

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Continua la discussione in Polonia sulle autorizzazioni per il mantenimento di BPH all’interno del gruppo Unicredit e la sua successiva fusione con l’altra controllata, Bank Pekao. Le autorità polacche hanno reso noto già lo scorso dicembre di avere intenzione di negare tali autorizzazioni ed imporre ad Unicredit la cessione del 71,2% di BPH, forti di una disposizione dell’atto di privatizzazione di Bank Pekao del 1999 in cui Unicredit si impegnava a non effettuare ulteriori acquisizioni bancarie in Polonia in un’ottica Antitrust. Ebbene secondo i calcoli degli analisti di Banca Leonardo, che confermano il consiglio di acquisto su Unicredit fino a 5,7 euro, le sinergie attese dall’integrazione in Polonia sono di circa 130 milioni sia nelle nostre stime su un totale di 520 milioni che nei piani di Unicredit. In particolare “nella nostra valutazione di Unicredit di 59 miliardi il peso del Net Present Value delle sinergie in Polonia è pari a 0,7 miliardi (1,2%), considerando il pro-quota del 54% di Unicredit”, commentano gli analisti. “Al di là degli aspetti economico/finanziari che potrebbero neutralizzarsi tra loro”, precisano gli esperti, “riteniamo negativa l’eventualità di una cessione di BPH perché l’equity story di Unicredit è fortemente legata alle prospettive di integrazione tra attività omogenee per presenza regionale o per tipologia di business”.