Unicredit: Bca Leonardo considera eventualita' cessione azioni BPH, buy confermato

Inviato da Redazione il Mar, 27/12/2005 - 14:13
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Il ministro del Tesoro polacco, Mikosz, ha dichiarato di aver chiesto ad Unicredit di cedere entro un mese le azioni BPH, onorando così l'impegno preso nel 1999 con la privatizzazione di Bank Pekao di non acquistare altre
banche polacche. "Questa dichiarazione segue molti commenti di politici
polacchi contrari alla prospettiva di una fusione tra BPH e Bank Pekao che porterebbe Unicredit a diventare leader nel Paese con il 23% di quota di mercato dei depositi", commentano gli analisti di Banca Leonardo nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com, ricordando che Unicredit ha sempre rigettato l'ipotesi di cedere BPH, prevedendo l'ipotesi di cessione di alcuni sportelli o di garanzie sull'occupazione. Secondo i calcoli di questi analisti, che consigliano l'acquisto di Unicredit fino a 5,7 euro, il valore di mercato della quota in BPH è pari a circa 4 miliardi. "Nel caso sia confermato l'obbligo di cessione riteniamo che Unicredit potrebbe ottenere un premio di almeno il 10/15% sugli attuali elevati valori di mercato, compensando quindi la perdita di valore dalle mancate sinergie", spiegano. "Al di là degli aspetti economico/finanziari che potrebbero neutralizzarsi tra loro, riteniamo negativa l'eventualità di una cessione di BPH perché l'equity story di Unicredit è fortemente legata alle prospettive di integrazione tra attività omogenee per presenza regionale o per tipologia di business".
COMMENTA LA NOTIZIA