Unicredit: Bank Austria, accantonamenti per 70 milioni dopo sentenza corte svizzera

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 11/04/2013 - 15:47
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Bank Austria, controllata austriaca di Unicredit, dovrà accantonare circa 70 milioni di euro nel 2013 in scia alla decisione dell'Alta Corte svizzera. E' quanto comunica la stessa banca in una nota, specificando che accantonamenti per questo contenzioso legale sono già stati costituiti negli anni passati e l'onere aggiuntivo sul conto profitti e perdite dovrebbe essere all'incirca di 70 milioni nel 2013. La Corte ha respinto il ricorso di Bank Austria contro la sentenza emessa da un tribunale di Zurigo che impone alla partecipata di Piazza Cordusio il rimborso di 254 milioni di euro allo Stato tedesco in merito alla causa di oltre vent'anni fa contro BvS, l'agenzia di ricostruzione tedesca per la Germania dell'Est. Bank Austria ha detto che farà ricorso contro la sentenza.
COMMENTA LA NOTIZIA