Unicredit, un balzo che permette lo short

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 13/05/2011 - 12:37
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Dopo l'incertezza delle ultime sedute, quest'oggi Unicredit ha visto aprire l'ultima giornata di contrattazione dell'ottava con un interessante gap rialzista. L'indicazione non deve tuttavia trarre in inganno: a livello tecnico infatti il balzo odierno rappresenta il punto ideale di ingresso per aprire posizioni short. Alla base di questa considerazione un duplice aspetto tecnico. Da un lato la constatazione che il top intraday di oggi corrisponde esattamente al pul back tecnico della trendline ascendente disegnata con i minimi del 17 marzo e del 6 aprile. La violazione di detta linea di tendenza aveva di fatto permesso il completamento di un doppio massimo in grado di riportare i corsi azionari di Unicredit in prossimità di 1,50 euro. Dall'altro si nota come a 1,724 euro transitino le resistenze dinamiche offerte dalla trendline discendente tracciata con i top del 18 febbraio e del 25 marzo: la trend in questione è stata più volte testata in questa prima parte di 2011 e ha regolarmente mostrato la propria solidità. Partendo da queste basi è dunque lecito entrare in vendita a 1,705 euro. Con stop che scatterebbe con accelerazioni oltre 1,76 euro, il primo target intermedio è a 1,61 euro mentre quello successivo è a 1,475 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA