Unicredit: +1,55% sul Ftse Mib in scia alla pubblicazione stime di consensus su trimestrale

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 28/07/2011 - 11:18
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Bene Unicredit a Piazza Affari, dopo aver comunicato le stime di consensus sui dati trimestrali in uscita il 4 agosto. Queste prevedono ricavi per 6.487 milioni di euro e un utile netto a 470 milioni, dopo aver spesato costi per 3.942 milioni di euro e accantonamenti per 1.450 milioni. "Le nostre stime - sostiene Intermonte nella nota odierna - sono inferiori al consensus sia sul secondo trimestre che per il triennio 2011-13". Per quanto riguarda le stime trimestrali gli analisti di Intermonte prevedono ricavi per 6.433 milioni di euro e un utile netto a 390 milioni. I costi sono stimati a 3.963 milioni e gli accantonamenti a 1.620 milioni. "Le chance di recupero del titolo sono legate al momento solo a un possibile rientro degli spread sul debito pubblico dagli attuali livelli di picco. Ma, d'altro canto, il perdurare di questa situazione, se non risolta prontamente, comporta un crescente rischio di ulteriori taglio stime ed aumenta le chances di aumento di capitale attualmente scontato al 50% nel nostro target", concludono gli esperti che mantengono la raccomandazione outperform con target price a 1,60 euro. Il titolo in questo momento sul Ftse Mib è scambiato a 1,243 euro in rialzo dell'1,55 per cento.
COMMENTA LA NOTIZIA