1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ungheria: si dimette la vicegovernatrice della Banca centrale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Julia Kiraly, 56 anni, si è dimessa oggi dal suo incarico di vicegovernatrice della Banca centrale ungherese. L’economista ha rassegnato le proprie dimissioni come segno di protesta contro la politica di nomine attuata dal premier Viktor Orban, suscettibili a suo avviso di ridurre l’authority a un semplice ratificatore di politiche economiche rischiose e dunque di danneggiare sia la banca che l’economia del Paese dell’Est.

“Le decisioni che sono state prese potrebbero arrecare seri danni non soltanto alla National Bank of Hungary ma anche in un più lungo periodo all’economia ungherese”, si legge nella lettera di dimissioni della Kiraly presentata al presidente ungherese.

Kiraly era l’unico membro della National Bank of Hungary a non essere stato nominato da Orban e già quattro giorni fa si era astenuta alle votazioni su misure di stimolo all’economia proposte dal nuovo direttivo della banca centrale. Proprio a inizio aprile si era insediato il nuovo Governatore, Gyoergy Matolcsy, ex ministro dell’Economia e fedele del Premier Orban.