Ungheria: l'antitrust apre indagine su un presunto cartello, coinvolte Intesa e Unicredit

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 24/11/2011 - 08:56
L'antitrust ungherese ha aperto un'indagine su sette banche in relazione alla presunta costituzione di un cartello sui mutui ipotecari. Lo scorso 22 settembre, a soli 3 giorni dall'approvazione di una misura che prevede che il rischio di cambio ricada sulle banche in caso di estinzione anticipata dei mutui in valuta estera, le banche oggetto di indagine avevano introdotto nuovi prodotti con interessi maggiorati. Tra gli istituti coinvolti ci sono anche il gruppo Intesa Sanpaolo e Unicredit.
COMMENTA LA NOTIZIA