1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

UK: scendono le richieste di sussidio, cable ai massimi da 4 mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il calo delle richieste di sussidio spinge il pound. Seduta positiva per la moneta d’Oltremanica che oggi capitalizza le indicazioni migliori del previsto arrivate dal mercato del lavoro che a maggio ha visto scendere le richieste di sussidio di 8.600 unità, al di sopra delle -5 mila del consenso. Ad aprile il tasso di disoccupazione si è invece confermato, come da attese, al 7,8%.

I dati, che testimoniano la ripresa dell’economia d’Oltremanica, hanno spinto il cambio con l’euro a 0,8468 gbp, il minimo dallo scorso 21 maggio, mentre il cable (gbp/usd) ha toccato quota 1,5698 dollari statunitensi, il livello maggiore da metà febbraio.

Il rialzo della sterlina deve fare i conti con le dichiarazioni rese dal Direttore esecutivo per i mercati della Bank of England, Paul Fisher. Secondo il funzionario, “la crescita si confermerà debole per parecchio tempo” visto che nonostante i miglioramenti registrati dal Regno Unito nel secondo trimestre, “in futuro potremmo assistere a un peggioramento”.

Nelle ultime riunioni della BoE, il terzetto composto da Fisher, dal membro del Monetary Policy Committee David Miles e dall’ormai ex governatore Mervyn King ha votato a favore di un incremento del piano di acquisto asset.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUMENTO DI CAPITALE

Carraro: offerta in opzione, sottoscritto il 99,684%

A conclusione dell’offerta in opzione nell’ambito dell’aumento di capitale, Carraro ha annunciato che sono stati esercitati 43.225.974 diritti per la sottoscrizione di 33.620.202 azioni, pari al 99,684% del totale.

Il controvalore complessivo è d…

BANCHE ITALIA

Veneto Banca: Cda chiede intervento Atlante per ricapitalizzazione

Oggi il Cda di Veneto Banca “ha riaffermato – si legge in una nota diffusa dall’istituto – la propria piena fiducia nella prospettiva dell’aggregazione con Banca Popolare di Vicenza come condizione per il rilancio delle due banche, importante per lo …

MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

MACRO

Stati Uniti: fiducia dei consumatori a 97,1 punti a maggio

Nel mese di maggio l’indice di fiducia dei consumatori elaborato dall’Università del Michigan si è attestato a 97,1 punti, dai 97 di aprile. Nella stima flash il dato era risultato pari a 97,7 punti.