UK: Bank of England, Andrew Sentence a favore di un rialzo del costo del denaro

Inviato da Luca Fiore il Mer, 21/07/2010 - 12:24
I membri del Comitato di Politica Monetaria della Bank of England nella riunione dell'8 luglio hanno votato con 7 voti a favore ed 1 contro per il mantenimento del costo del denaro al minimo storico dello 0,5%. Lo si apprende dalle minute diffuse oggi. L'unico voto contrario, per la seconda volta consecutiva, è stato quello di Andrew Sentence, secondo il quale il costo del denaro andrebbe incrementato di un quarto di punto al fine di contenere la dinamica inflazionistica (3,2% a giugno).

Secondo la maggioranza dei votanti "la capacità inutilizzata contribuirà a frenare l'inflazione, che nel medio termine è destinata a tornare verso il target di riferimento". L'unanimità è stata invece raggiunta quando si è trattato di confermare il programma di acquisto di bond da 200 mld di sterline.
COMMENTA LA NOTIZIA