1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ue e Usa in pressing sulla Cina, ricorso al Wto sui ricambi auto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Unione europea e gli Stati Uniti portano la Cina di fronte all’Organizzazione mondiale del commercio con l’accusa di imporre dazi eccessivi all’importazione delle componenti per automobili. E’ un nuovo capitolo nelle dispute commerciali con Pechino, già nel mirino di Bruxelles per il dumping sui prodotti tessili e sulle scarpe. E sempre sul fronte del protezionismo, questa volta all’interno dell’Ue, la prossima settimana la Commissione aprirà una pioggia di procedure d’infrazione per cercare di arginare le ondate nazionaliste registrate negli ultimi mesi un po’ in tutto il continente. Bruxelles e Washington hanno chiesto a Pechino di prendere parte alle consultazioni presso il Wto sulle tariffe doganali applicate ai pezzi per auto prodotti in Occidente e importati in Cina, visto che le componenti che superano il 60% dell’intero veicolo sono del 28 per cento e per i pezzi più piccoli del 10 per cento.