1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ue: su cosa verteranno le decisioni di mercoledi prossimo? (Exane Derivatives)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo il summit dello scorso weekend, le decisioni attese per mercoledi secondo gli analisti di Exane Derivatives sono tre: 1. ristrutturazione del debito greco. “sebbene non vi siano dati certi in merito, é possibile ipotizzare un hair cut del 50% – 60% e una nuova versione del PSI frutto di una negoziazione con la lobby bancaria”, commentano gli esperti. Tuttavia tale haircut, se va bene per la Grecia, non potrà andar bene per un Paese di dimensioni maggiori, quindi è necessario far avanzare la gestione dei bilanci a livello europeo.2. ricapitalizzazione delle banche Ue, con l’obbiettivo di evitare un credit crunch. Probabilmente, secondo Exane Derivatives, “si assisterà ad una convergenza dei criteri di Basilea III per giugno 2012 (con un ratio del 9%) e ad una valorizzazione market to market del debito sovrano”. Inoltre potrebbe essere riattivato, come già avvenuto nel 2008, un piano di garanzie offerto alle banche per i finanziamenti di lungo termine. 3. Fondo salva-stati. L’organismo, che non beneficerà dello statuto bancario, potrebbe avere delle garanzie limitate al 20% per assicurare le emissioni sul mercato primario dei paesi in difficoltà. Secondo Exane Derivatives, l’istituto potrebbe, inoltre, divenire una versione europea del Public Private Investment Program americano. La vera sfida però, concludono gli analisti, si presenterà tra un anno quando verrà implementato il meccanismo di stabilità europeo.