1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ue: sì a flessibilità ma non a sforamento tetto 3% deficit/Pil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La maggiore flessibilità sui conti pubblici per i Paesi che sono usciti dalla procedura di deficit eccessivo annunciata questa mattina dal presidente della Commissione Ue, Josè Barroso, non permette in nessuna circostanza agli Stati di sforare il tetto del 3% nel rapporto deficit/Pil. Lo ha chiarito Simon O’Connor, portavoce del commissario agli Affari Economici e monetari Olli Rehn, come riportato dalle maggiori agenzie di stampa. Il portavoce ha poi precisato che con le nuove regole non si esclude la spesa per investimenti dal calcolo del deficit ma si consente una deviazione dall’obiettivo del pareggio di bilancio.