1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ue: oggi il vertice a Copenhagen. Sul tavolo l’aumento del fondo salva-stati a quasi 1.000 mld

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si apre oggi a Copenhagen il vertice informale dei ministri finanziari e dei banchieri centrali dell’area euro. Al centro del dibattito l’aumento del fondo salva-Stati. L’incremento potrebbe portare il fondo fino a 1.000 miliardi di euro. Ma persistono le divergenze tra i Paesi membri: se la Francia guida il fronte di quelli favorevoli, la Germania non molla e si mette in testa ai Paesi frenatori, che non vogliono altri esborsi e che puntano a nuovi vincoli. Intanto, si scalda il fronte Spagna. Oggi il governo di Madrid dovrà presentare una finanziaria da 30 miliardi di euro dopo che ieri le proteste e lo sciopero generale hanno paralizzato il Paese.

L’incontro di Copenhagen
La due giorni di incontri informali dei ministri finanziari e dei banchieri centrali dell’Eurozona si apre oggi con la riunione dell’Eurogruppo in cui si discuterà del possibile aumento dello scudo salva-Stati. La proposta è di mettere insieme la dotazione del fondo permanente Esm, da 500 miliardi di euro, e quella del fondo transitorio dell’Efsf, da 440 miliardi ma già utilizzati per 200 miliardi nel salvataggio di Grecia, Irlanda e Portogallo. La dote complessiva dunque arriverebbe a 940 miliardi di euro.
La proposta dovrà essere approvata dagli Stati membri. Si dovrà convincere la Germania, che nutre dubbi su questa possibilità e vorrebbe vincolare a condizioni molto severe l’utilizzo del fondo Esm nella parte eccedente i 500 miliardi. Sullo sfondo rimangono ancora i rischi presenti in Grecia, Portogallo e Irlanda e i venti di recessione in Spagna e Italia.

Commenti dei Lettori
News Correlate
SETTORE AUTO

Dieselgate: GM, avviata class action negli Stati Uniti per emissioni

Dopo Volkswagen e Fiat Chrysler, anche General Motors (GM) sarebbe coinvolta nel Dieselgate, lo scandalo delle emissioni dei motori diesel. Secondo quanto riporta la stampa, sarebbe stata depositata negli Stati Uniti una denuncia contro il costruttor…

GRECIA

Grecia: ferito ex premier Papademos

Un ordigno esplosivo, contenuto in una busta, è esploso all’interno dell’auto dell’ex capo della Banca Centrale greca ed ex Premier Lucas Papademos. Papademos non sarebbe in pericolo di vita. Ferito anche l’autista.