Ue nel mirino di Moody's, outlook abbassato da stabile a negativo

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 04/09/2012 - 08:51

L'agenzia di rating Moody's ha rivisto al ribasso l'outlook sull'Unione Europea, abbassandolo da stabile a negativo, per riflettere le peggiori prospettive su importanti Stati membri, come la Germania e la Francia. La mossa non esclude un taglio del rating nel medio termine, anche se per il momento Moody's l'ha confermato a Aaa, il gradino più alto.

La revisione al ribasso dell'outlook riflette, secondo l'agenzia statunitense, gli outlook negativi assegnati ai "Paesi con rating Aaa che sono i maggiori contributori al budget dell'Unione Europea: Germania, Francia, Regno Unito e Olanda, che insieme rappresentano circa il 45% delle entrate del budget europeo", si legge nel report diffuso nella notte.

Nel corso dell'estate Moody's ha abbassato l'outlook a negativo della Germania, dell'Olanda e del Lussemburgo, Paesi che vantano la tripla A, per le incertezze sulla loro crescita futura. Non solo. Alla fine del terzo trimestre, l'agenzia dovrebbe esprimersi su Francia e Austria, attualmente giudicati Aaa, ma il cui outlook è stato portato a negativo nel corso dlel'anno. Infine, la Gran Bretagna, ancora un Paese da tripla A ma che da dicembre ha un outlook negativo.

COMMENTA LA NOTIZIA