Ue: multa da 1,47 mld a Lg Electronics, Philips, Samsung e altri quattro

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 05/12/2012 - 12:50
La Commissione europea ha multato oggi sette gruppi internazionali produttori di tubi catodici per tv e schermi per computer per aver organizzato due cartelli tra il 1996 e il 2006. La sanzione è di complessivi 1,47 miliardi di euro. I gruppi coinvolti sono Chunghwa, LG Electronics, Philips e Samsung, che hanno partecipato a entrambi i cartelli, Panasonic, Toshiba, Mtpd (attualmente controllata da Panasonic) e Technicolor (ex Thomson), che hanno partecipato solo al cartello sui tubi catodici. Chunghwa ha ottenuto l'immunità completa dalla sanzione, in quanto è stato il primo a rivelare l'esistenza dei cartelli a Bruxelles.
COMMENTA LA NOTIZIA