1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ue: Isae vede Pil 2009 in calo del 3,9%, nel 2010 +0,7%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“L’economia internazionale sta gradualmente uscendo dalla recessione”, dichiarano all’Isae, ma “la ripresa si preannuncia debole e non in grado di riportare in tempi brevi l’attività economica dei principali paesi sui livelli pre-crisi”. Secondo i calcoli dell’istituto di studi e analisi economica, il Pil americano, in contrazione del 2,6% questo anno, aumenterà dell’1,8% nel 2010, mentre in Eurolandia, alla flessione del 3,9% nel 2009, farà seguito un recupero dello 0,7% dell’attività economica il prossimo anno. “Nello scenario al 2010, la crescita internazionale è sospinta dalla regione asiatica”, sostengono all’Isae.