1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ue: l’Irap va contro la Sesta direttiva

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Avvocato generale della Corte europea di Giustizia del Lussemburgo, Christine Stix-Hackl, ritiene l’Imposta regionale sulle attività produttive (Irap) in contrasto con la Sesta direttiva europea che vieta agli Stati Ue di introdurre o mantenere imposte, diritti e tasse simili all’Iva per non ostacolare il corretto funzionamento di quest’ultima. Si avvicina dunque il pensionamento di un’imposta spesso criticata e che procura allo Stato un gettito di circa 30 miliardi di euro all’anno. Proprio per evitare allo Stato esborsi rilevanti, L’Avvocato propone che un’eventuale sentenza di condanna abbia effetti solo a partire dalla fine dell’esercizio tributario in cui questa sarà emessa. Sieviterebbe in tal modo il rischio di dover rimborsare fino a 120 miliardi di euro di importi già versati.