1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Ue-Cina: deficit record nel commercio dei beni, ma surplus per i servizi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Cina è il primo partner dell’Unione europea per quanto riguarda le importazioni, ricoprendo nel 2015 un quinto (il 20,3%) delle importazioni complessive dell’Ue. Dall’altra, la Cina è anche il secondo mercato di sbocco per l’Ue, dopo gli Stati Uniti, attirando nel 2015 il 9,5% delle esportazioni del Vecchio continente. A conti fatti, la bilancia dei beni commerciali dell’Ue verso la Cina ha evidenziato un deficit record pari a 180 miliardi di euro nel 2015 (un deficit evidenziato in tutti gli stati membri, tranne che in Germania e in Finlandia). Tuttavia, per quanto riguarda la bilancia commerciale dei servizi dalla Ue verso la Cina, è emerso un surplus di 10,3 miliardi di euro. Questi i dati diffusi oggi dall’Eurostat, l’ufficio di statistica dell’unione europea, in occasione del vertice Ue-Cina, in programma oggi e domani a Beijing.