Ue: Bce "molto vigile" sulla stabilità dei prezzi, nel 2011 inflazione attesa a 2-2,6%

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 10/03/2011 - 10:46
La Banca centrale europea guarderà con attenzione all'inflazione. "Un atteggiamento molto vigile è necessario in vista di contenere i rischi verso l'alto per la stabilità dei prezzi - si legge nel Bollettino mensile, diffuso oggi dall'istituto centrale - Nel complesso, il Consiglio direttivo resta pronto a intervenire con fermezza e tempestività per assicurare che non si concretizzino i rischi al rialzo per la stabilità dei prezzi nel medio periodo". Il tasso di inflazione nell'Eurozona dovrebbe attestarsi nel 2011 tra il 2 e il 2,6%, mentre nel 2012 è atteso tra l'1 e il 2,4%. I rischi sull'evoluzione dei prezzi riguardano soprattutto i "rincari delle materie prime, energetiche e non, più elevati di quanto ipotizzato".
COMMENTA LA NOTIZIA