1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Ue: accordo con la Groenlandia per la cooperazione su minerali “critici”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Antonio Tajani, vice presidente della commissione europea in materia di industria e imprenditoria, ha firmato con il primo ministro della Groenlandia un accordo di cooperazione sulle materie prime. La Groenlandia detiene un forte potenziale di risorse minerarie in almeno 6 delle 14 materie prime che la Commissione europea ha definito “critiche”, ossia essenziali, per la competitività dell’industria europea, nel quadro della nuova strategia UE sulle materie prime lanciata nel febbraio 2011.
Tra questi minerali figurano, ad esempio – oltre allo zinco e al nickel – le “terre rare”, che costituiscono una componente essenziale per lo sviluppo e produzione nei settori hi-tech, tra cui gli smart-phones, rinnovabili e altri manufatti elettronici ad alto tasso d’innovazione.

Commenti dei Lettori
News Correlate
VALUTE

Forex: euro di slancio sopra 1,14 contro il dollaro

Massimi a oltre 13 mesi per l’euro che prosegue la sua corsa rialzista. La divisa unica europea si è portata di slancio sopra quota 1,14 (massimo intraday a 1,1433) proseguendo il rally dei giorni scorsi, innescato dalle parole di Mario Draghi su ref…

COMMODITY

Commodity: ancora acquisti sull’oro, saldo settimanale torna positivo

Alla terza seduta consecutiva con il segno più, l’oro porta il saldo settimanale in lieve territorio positivo (+0,2%). In scia della debolezza del biglietto verde, il future con consegna agosto scambiato al Comex passa di mano a 1.258,3 dollari, lo 0…

COMMODITY

Gas: scorte salgono meno del previsto, segno più per i prezzi

Segno più al Nymex per il future con consegna agosto sul Gas Naturale, in rialzo dell’1,1% a 2,947 dollari per milione di BTU (British Termal Unit). A spingere i prezzi è l’aggiornamento settimanale sull’andamento delle scorte negli Stati Uniti.