Ubs: Putignano,"La cavalcata di Mediobanca non e' ancora finita"

Inviato da Redazione il Mar, 21/12/2004 - 12:44
Quotazione: MEDIOBANCA
Mediobanca è stata riscoperta dal mercato. Tanto che della bontà dell'investimento si è convinto anche Angelo Putignano di Ubs. L'analista in un report dal titolo indicativo, "Mediobanca, la cavalcata non è ancora finita", uscito oggi e raccolto da Spystocks, ha promosso Piazzetta Cuccia al rango di titolo buy (azione da comprare) da precedente neutral e contemporaneamente ha rivisto al rialzo anche il target price dell'azione a 13,7 euro dai precedenti 12,1 euro. Il motivo della promozione è da ricercare nella revisione degli utili, nella valorizzazione delle partecipazioni azionarie nel portafoglio investimenti di Mediobanca e nello sconto di piazzetta Cuccia, che si è ridotto su Generali dal 20% al 10%. Risultato: "Abbiamo rivisto al rialzo le stime di utile per azione 2005 e 2006 rispettivamente del 13% a 0,52 euro e dell'11% a 0,58 euro", dice Putignano. "Questo miglioramento è stato reso possibile dalla forte performance dalla divisione wholesale e dai servizi retail. La crescita degli utili della divisione di private banking arriva principalmente dal mantenimento di una percentuale più alta dei profitti di CMB in seguito al buy out delle minorities, mentre ci attendiamo che vengano pagati dividendi leggermente più alti attraverso le partecipazioni strategiche", spiega l'esperto. "Gli utili della divisioni retail e private banking stanno crescendo in maniera più veloce di quanto ci aspettassimo. Tanto che rappresenteranno per il 20% e il 26% gli utili 2005 e 2006 rispettivamente, muovendosi nella direzione degli obiettivi indicati dal management di 30-45%", aggiunge Angelo Putigliano, sottolineando: "questo potrebbe contribuire a ridurre la volatilità futura degli utili di Mediobanca". Guardando il listino, Mediobanca ha guadagnato il 34% nell'ultimo anno, ma chi è entrato a inizio ottobre ancora di più, il 39%. Quale spazio di crescita ha l'azione? "Nonostante la forte performance del titolo nell'ultimo anno, vediamo ancora upside per Mediobanca", risponde Putignano. "Le attività bancarie trattano 8,6 volte e 7,6 volte le stime di utili 2005 e 2006 contro le 11,1 volte e le 9,2 volte del settore", aggiunge.
COMMENTA LA NOTIZIA