Ubs, pronta a ridurre 5mila posti di lavoro (stampa)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Licenziamenti in vista per Ubs. Secondo quanto riportato dal Tages-Anzeiger il gruppo bancario elvetico potrebbe tagliare 5mila posti di lavoro per risparmiare circa un miliardo di franchi svizzeri all’anno. Stando alle indiscrezioni riportare dal quotidiano, questa decisione andrebbe così a compensare il recente declino dei mercati finanziari, le preoccupazioni e i timori sul debito sovrano in Europa e i poco favorevoli tassi di cambio. L’ufficializzazione potrebbe arrivare il 26 luglio.