1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ubs prevede un 2008 difficile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ubs prevede che il 2008 sarà un altro anno difficile. E’ quanto si apprende dalla nota con cui l’istituto elevetico ha presentato i risultati 2007. “Nelle prime settimane del 2008 i mercati azionari a livello mondiale hanno accusato
una flessione media del 12% e, a fronte della crescente avversione al rischio degli investitori, i differenziali creditizi hanno seguitato ad ampliarsi. I dati economici hanno mostrato segnali di deterioramento soprattutto, ma non solo, negli Stati Uniti”, si legge nel documento. Anche il taglio dei tassi da parte della Federal Reserve desta dubbi: “Una tale manovra di politica monetaria è volta ad allentare le pressioni sull’economia sia reale che finanziaria, ma è tuttora incerto il momento in cui ciò si concretizzerà”.