Ubs, la Lottomania e' finita

Inviato da Redazione il Ven, 11/02/2005 - 17:41
La Lottomania è finita. E se a dirlo è Ubs, si può almeno prestare orecchio. "Dopo 182 estrazioni il numero ritardatario 53 sulla ruota di Venezia è uscito lo scorso mercoledì. Il governo dovrà pagare 600 milioni di euro ai vincitori", esordisce la nota. I dati di bilancio è il secondo argomento in scaletta. La società delle scommesse è infatti in odor di dati di bilancio. Ebbene, secondo l'analista che ha firmato il report, "i risultati attesi per il 2004 e il business plan in programma il prossimo 8 marzo dovrebbero migliorare la visibilità della strategia finanziaria e operativa". Tutto questo non dovrebbe comunque scombussolare la performance di Lottomatica in Borsa perché l'azione è ben valorizzata, chiosa lo studio. I positivi catalist sono infatti già incorporati, anche le stime di utili 2004-2006 e l'outlook sulla generazione di cassa. E in particolare Ubs scommette su un rendimento del free cash flow del 6% entro il 2006. Dal punto di vista valutativo Lottomatica tratta in linea con i competitor a un multiplo Ev/ Ebitda 2005-2006 tra 10,2-9,3 volte e un multiplo PE 2005-2006 tra 21,6-19,1 volte. Rating neutral confermato su Lottomatica con target price a 30 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA