Ubs: la giustizia americana chiede di rivelare l'identità di 52 mila clienti

Inviato da Redazione il Gio, 19/02/2009 - 19:38
Ubs, la maggiore banca svizzera, è stata invitata dalla giustizia americana a rilevare al fisco l'identità di 52 mila clienti americani titolare di conti segreti in Svizzera. La richiesta è giunta dopo che UBS aveva ieri accettato di pagare 780 milioni di dollari e rilevare i nomi di circa 250 titolari di conti illegali. Il Dipartimento di giustizia americano accusa UBS di aver aiutato 17.000 cittadini americani a frodare il fisco.
"In un momento in cui milioni di americani perdono il lavoro, la casa e la salute, è impensabile che 50.000 connazionali stiano frodando il fisco per evadere ai propri doveri civici e legali"- lo ha detto John A. DiCicco, membro del Dipartimento di Giustizia americano.
COMMENTA LA NOTIZIA